ELEZIONI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO 2019 - cittadini UE - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

Vivere a Villasanta | Elettorale | Elezioni Europee 2019 | ELEZIONI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO 2019 - cittadini UE - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

ELEZIONI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO 2019


In occasione delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo, che si svolgeranno in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea nel periodo compreso tra giovedì 23 e domenica 26 maggio 2019, per l’Italia domenica 26 maggio 2019, i cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea possono scegliere di votare per i rappresentanti del Paese dove risiedono oppure, in alternativa, per i rappresentanti del proprio Stato. 


I CITTADINI DI UNO STATO MEMBRO DELL’UNIONE EUROPEA RESIDENTI IN VILLASANTA 
I cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea residenti in Villasanta, possono esercitare il diritto di voto in occasione dell’Elezione dei rappresentanti italiani nel Parlamento Europeo, presentando apposita domanda di iscrizione nelle liste aggiunte di cui sopra. La domanda può essere presentata:
in occasione del rinnovo del Parlamento Europeo deve essere presentata entro e non oltre il novantesimo giorno antecedente a quello della votazione, in questo caso entro il 25 febbraio 2019;
Nella domanda, oltre all'indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita, dovranno essere espressamente dichiarati:
la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto;
la cittadinanza;
l'indirizzo nel comune di residenza e nello Stato di origine;
il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine;
l'assenza di un provvedimento giudiziario a carico, che comporti per lo Stato di origine la perdita dell'elettorato attivo.
I termini di presentazione delle domande hanno carattere perentorio e pertanto non potranno essere accolte le domande presentate oltre tali date.
Una volta iscritti, l’Ufficio Elettorale provvede al rilascio della tessera elettorale riportante l’indicazione delle consultazioni in cui il titolare ha facoltà di esercitare il diritto di voto e il numero e l’indirizzo del seggio elettorale dove l’elettore deve presentarsi per votare.
L’iscrizione ha carattere permanente, dura fino a richiesta di cancellazione da parte dell’interessato oppure fino a cancellazione d’ufficio per trasferimento della residenza, per perdita della capacità elettorale, per acquisto della cittadinanza italiana.
La domanda, il cui modello è disponibile sia presso il comune che sul sito internet del Ministero dell’Interno all’indirizzo: https://dait.interno.gov.it/elezioni/documentazione/europee-2019-modulo-optanti , dovrà essere presentata, entro il 25 febbraio 2019:
agli Uffici Comunali, negli orari di aperture al pubblico;*
mediante PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.villasanta.mb.it;
mediante e_mail all’indirizzo anagrafe@comune.villasanta.mb.it; *
mediante fax al numero 039304671;*
spedita mediante raccomandata al seguente indirizzo:*
Comune di Villasanta
Ufficio Elettorale 
P.za Martiri della Libertà, 7
20852 Villasanta (MB)
*Nel primo caso, la sottoscrizione della domanda, in presenza del dipendente addetto, non sarà soggetta ad autenticazione; in caso di recapito a mezzo posta, invece, la domanda dovrà essere corredata da copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (art. 38, comma 3, del DPR 28/12/2000, n. 445).


I CITTADINI ITALIANI CHE VIVONO IN UN PAESE MEMBRO DELL’UNIONE EUROPEA.
I cittadini italiani che sono permanentemente residenti in un Paese U.E. e iscritti A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) e che non hanno optato per il voto a favore dei rappresentanti  locali, saranno ammessi al voto per i rappresentanti italiani senza necessità di presentare alcuna dichiarazione. 
Anche coloro che risiedono “temporaneamente” in un Paese membro dell’Unione Europea per motivi di studio o di lavoro, nonché i familiari conviventi, possono votare per i rappresentanti italiani presentando entro il 7 marzo 2019, per il tramite dell’Ufficio Consolare di riferimento, apposita domanda diretta al Sindaco del Comune nelle cui Liste Elettorali sono iscritti .
Gli elettori italiani residenti o temporaneamente presenti in un Paese membro dell’Unione Europea per motivi di studio o di lavoro, possono votare per i rappresentanti italiani presso le sezioni elettorali istituite dalle Ambasciate e dai Consolati.
Il cittadino riceverà a casa, da parte del Ministero dell’Interno italiano, il Certificato Elettorale con l’indicazione della sezione presso la quale votare, della data e dell’orario delle votazioni. 

Coloro che invece desiderano esercitare il diritto al voto in Italia pur essendo residenti in un Paese membro dell’Unione Europea, devono presentare richiesta entro il giorno precedente le elezioni in Italia, al Sindaco del Comune italiano nelle cui Liste Elettorali sono iscritti.
È penalmente sanzionato il doppio voto. Chi vota per i candidati al Parlamento Europeo per il paese di residenza non potrà votare anche per quelli italiani, e viceversa. Nessuno può votare più di una volta nel corso delle stesse elezioni. Per gli elettori in possesso di più cittadinanze di Paesi membri dell’Unione Europea possono esercitare il loro diritto al voto per i candidati di un solo degli Stati di cui sono cittadini.

I CITTADINI ITALIANI CHE RISIEDONO IN UN PAESE NON MEMBRO DELL’UNIONE EUROPEA.

I cittadini italiani residenti nei paesi non membri dell’Unione Europea, possono votare per i rappresentanti italiani al Parlamento Europeo, presso il Comune di iscrizione elettorale in Italia. A tal fine, entro il ventesimo giorno successivo a quello della pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali, riceveranno dal Ministero dell’Interno apposita cartolina.

RIFERIMENTI NORMATIVI
Legge 24 gennaio 1979 n.18


ELEZIONI DEL PARLAMENTO EUROPEO:
Direttiva 93/109 del Consiglio dell’Unione Europea del 6 dicembre 1993, Decreto Legge 24 giugno 1994 n408, Art. 1 Legge 3 agosto 1994 n. 483, Art. 15 Legge 24 aprile 1998 n. 128.

Elezione membri del Parlamento Europeo spettanti all'Italia da parte dei cittadini dell'Unione Europea residenti in Italia (manifesto)

Esercizio del diritto di voto per l’elezione dei membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia da parte dei cittadini dell’Unione Europea residenti in Italia (notizia)

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (8820 valutazioni)