Contrasto alla povertà: SIA - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

archivio notizie - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

Contrasto alla povertà: SIA

 


E' ATTIVO IL  “SIA“
uno strumento di contrasto alla povertà legato a progetti di inclusione sociale.
I Comuni protagonisti della sua attuazione

Aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e a riconquistare gradualmente l'autonomia è l'obiettivo che si pone il SIA, il Sostegno per l'Inclusione Attiva, uno strumento già sperimentato in alcune grandi città del Paese che, con il decreto ministeriale del 26 maggio 2016 e pubblicato sulla G.U. n. 166 del 18 luglio 2016, è stato ridisegnato ed esteso a tutto il territorio nazionale a partire da settembre.


Nello scenario in cui questa misura si pone, i protagonisti principali sono i Comuni, chiamati ad attuarla ed implementarla attraverso i Servizi Sociali e il ruolo professionale che essi svolgono, e gli Ambiti territoriali. I primi per la costruzione di una presa in carico globale e olistica e l'attivazione di un sistema coordinato di  interventi e servizi, i secondi per la promozione di accordi di collaborazione in rete con le altre amministrazioni competenti sul territorio nelle materie che in base ai progetti si evidenziano per l'attuazione della misura.


Il SIA è finanziato con un fondo statale di 750 milioni di euro e dà alle famiglie con i requisiti richiesti un contributo economico mensile spendibile attraverso una Carta di pagamento elettronica in tutti i supermercati, gli alimentari, le farmacie e le para farmacie abilitati al circuito Master card. La Carta può essere utilizzata anche negli uffici postali per il pagamento delle bollette elettriche e del gas, e dà diritto ad uno sconto del 5% sugli acquisti effettuati nei negozi e nelle farmacie convenzionate ad eccezione dell'acquisto di farmaci e del pagamento ticket.

Possono accedere al SIA i nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti:
• requisiti familiari: presenza di almeno un componente di minore età o di un figlio disabile, ovvero donna in stato di gravidanza accertata
• requisiti economici: ISEE in corso di validità inferiore ai 3.000 euro
• valutazione del bisogno: da effettuare mediante una scala di valutazione multidimensionale che tiene conto dei carichi familiari, della situazione economica e della situazione lavorativa, in base alla quale il nucleo familiare richiedente deve ottenere un punteggio uguale o superiore a 45

Per accedere al SIA è inoltre necessario che NESSUN componente il nucleo:
• sia già beneficiario della NASPI, dell’ASDI, o di altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati o della carta acquisti sperimentale;
• riceva già trattamenti superiori a 600 euro mensili;
• abbia acquistato un’automobile nuova (immatricolata negli ultimi 12 mesi);
• possieda un’automobile di cilindrata superiore a 1.300 cc o un motoveicolo di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati negli ultimi 36 mesi.

Tutti i requisiti per l'accesso saranno verificati di concerto con l'INPS.

Le carte elettroniche sono rilasciate da Poste italiane e il beneficio mensile potrà variare da 80 euro fino ad un massimo di 400 euro, in base al numero dei componenti del nucleo.

Il nucleo familiare del richiedente, per usufruire della Carta elettronica, deve aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa basato su una rete integrata di interventi messi in essere dai Servizi Sociali dei Comuni (coordinati a livello di Ambiti territoriali), con altri servizi del territorio quali i Centri per l'impiego, i Servizi sanitari, le Scuole, con i soggetti del Terzo Settore, le parti sociali e tutta la Comunità.
Tale progetto si costruisce insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti del nucleo che devono sottoscriverlo per adesione, instaurando in tal modo un patto tra servizi e famiglie coinvolgendoli in una reciproca assunzione di responsabilità e impegni.

Per i residenti nel Comune di Villasanta le domande possono essere presentate presso la sede dei Servizi Sociali in Piazza Martiri della Libertà 7:
• lunedì dalle 9.00 alle 12.00 - accesso libero,
• giovedì dalle 16.00 alle 18.00 - su appuntamento
.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1824 valutazioni)