Edifici scolastici - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

archivio notizie - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

Edifici scolastici

 

Aggiornamento 15 giugno 2023: prefabbricato operativo!

 

Nella giornata di ieri, 14 giugno, è entrato in funzione il prefabbricato allestito nel giardino della scuola A.Villa per ospitare alcune attività dei piccoli dell'Infanzia Tagliabue. Da allora sono in pieno uso tutti gli spazi: l'aula pià grande adibita a palestra (ma anche ad altri usi), le due aule più piccole per le attività creative e di biblioteca, i servizi igienici "in miniatura".

 

Le maestre hanno evidenziato l'entusiasmo dei bambini e dato un positivo riscontro sulla funzionalità dei nuovi spazi da diversi punti di vista: l'acustica che garantisce il giusto silenzio per i momenti di riposo dei bambini; la temperatura confortevole 8finora anche senza l'attivazione dell'aria condizionata); la praticità dei bagni a pochi metri dai laboratori.

 

A consuntivo, il costo complessivo dell'opera è stato di 403mila euro, comprensivi di: progettazione, struttura, piattaforma in calcestruzzo con allacciamenti, allestimenti interni.

 

Intanto è stato approvato il progetto preliminare per il rifacimento del giardino che porterà una riorganizzazione degli spazi, il nuovo manto erboso su 1900 metri quadrati di terreno, nuovi giochi e nuove piantumazioni. Nella striscia d'ingresso il giardino avrà erba sintetica ( per 450-500 metri quadrati) come richiesto dalla scuola. Lo scopo è quello di far giocare i bambini all'aperto più frequentemente: anche quando, dopo le piogge, il giardino risulta bagnato e fangoso, inadeguato all'uso.

 

 

Aggiornamento 14 marzo 2023

 

Nella giornata di domani, 15 marzo, gli operatori della Cooperativa Azalea che cura il verde pubblico per conto del Comune inizieranno il taglio dei tre pini morti, nel giardino della scuola primaria A. Villa. L’intervento, una volta accertato lo stato di fine vita da parte degli esperti del settore, si è reso necessario a tutela della sicurezza degli utenti del giardino.

 

L’intervento di ripristino del giardino è in fase di progettazione da parte dell’ufficio Lavori pubblici. In programma nuovo prato e nuove piantumazioni a compensazione degli alberi tagliati.

 

Nel frattempo il prefabbricato collocato nel giardino è terminato, sia per la parte strutturale che per quella impiantistica e di allestimento. La struttura è stata pulita e gli arredi vi saranno collocati nell’arco della settimana.

 

Per la metà di aprile si prevede di completare anche le procedure amministrative e di poter consegnare gli spazi nuovi all’uso dei bambini della scuola primaria Tagliabue, temporaneamente ospitati alla Villa.

 

 

Aggiornamento 2 marzo 2023

 

Sono conclusi i lavori di allestimento interno del prefabbricato nel giardino della scuola A. Villa. Nei prossimi giorni si chiuderanno anche i lavori di allacciamento degli scarichi dei servizi igienici. Nella giornata di oggi, i funzionari di settore e la cooperativa Azalea che ha in carico la manutenzione del verde pubblico, hanno compiuto un sopralluogo presso il giardino per pianificare gli interventi di ripristino del prato, di abbattimento delle piante a fine vita e le nuove piantumazioni compensative.

 

Aggiornamento 1 febbraio 2023

 

Terminata l'installazione della nuova struttura prefabbricata nel giardino della Scuola Primaria A.Villa, sono iniziati la settimana scorsa i lavori per l'allestimento degli spazi interni perchè siano adeguati alle funzioni previste: due aule laboratorio per piccoli gruppi, spazio-palestra per attività motoria, quatto servizi igienici. In questo modo, si risponde alle indicazioni pervenute da Ats e alle richieste delle insegnanti della Scuola dell'Infanzia Tagliabue, ospitata attualmente presso la A.Villa.

Questa fase di intervento prevede 35 giorni circa.

 

Aggiornamento 3 gennaio 2023

 

Oggi, 3 gennaio 2023, sono iniziati i lavori per l'installazione della struttura prefabbricata in una porzione di giardino della scuola primaria A. Villa. L'intervento, da contratto, richiederà 20 giorni di tempo. La fase successiva, per 35 giorni circa, sarà quella dell'allestimento degli interni perchè siano adeguati alle funzioni previste: due aule laboratorio per piccoli gruppi, spazio-palestra per attività motoria, quatto servizi igienici.

In questo modo, si risponde alle indicazioni pervenute da Ats e alle richieste delle insegnanti della Scuola dell'Infanzia Tagliabue, ospitata attualmente presso la A.Villa.

 

 

Aggiornamento 6 dicembre 2022

 

Il cantiere per l'adeguamento alla normativa antincendio della scuola primaria A. Villa è terminato. Dal giorno 5 dicembre, l'ultimo passaggio, ovvero il completamento della scala di sicurezza esterna, si è concluso e il manufatto è in funzione. Viene differita invece la parte di ripristino del verde per ragioni operative. Sarà effettuata in primavera, in modo da eseguire una sistemazione omogenea e complessiva una volta che sarà terminato anche il cantriere per il prefabbricato.

 

 

 

Aggiornamento 3 novembre 2022.

 

Sono stati completati nella giornata di ieri i lavori per la gettata in calcestruzzo che farà da platea alla struttura prefabbricata in arrivo nel giardino della scuola primaria A. Villa.
Intanto procede il cantiere per l'adeguamento dell'edificio alla normativa prevenzione incendi.

In fase di installazione i pannelli di rivestimento della nuova scala antincendio.

 

 

 

Aggiornamento 24 ottobre 2022

Installate le porte Rei al primo e secondo piano della scuola A. Villa

Nel fine settimana appena trascorso, a lezioni ferme, sono state installate le nuove porte Rei (tagliafuoco) di uscita sulla nuova scala di sicurezza, per il primo e il secondo piano. La parete che si affaccia sull’interno, attualmente in mattoni a vista, sarà rifinita con una pannellatura.

Le porte Rei per il piano terra saranno installate il prossimo fine settimana.

Intanto proseguono i lavori per il completamento dell’armatura della platea in calcestruzzo destinata ad ospitare la struttura prefabbricata.

 

 

Aggiornamento del 7 ottobre 2022

 

Procede il cantiere per l’intervento di adeguamento alla normativa antincendio della scuola A. Villa.

La ditta incaricata ha terminato il muro di compartimentazione della scala nord. Durante il weekend è prevista la sostituzione delle ultime uscite di sicurezza: l’ingresso della palestra dal cortile e due porte al piano seminterrato della scuola. Dopo l’esito positivo delle prove relative alla palificazione,  il 6 ottobre l’impresa incaricata ha eseguito la platea in calcestruzzo per la collocazione della scala antincendio.

La consegna della scala e l’avvio dei lavori di posa sono calendarizzati per la settimana prossima, dopo l’11 ottobre. Per la fine del mese invece saranno sostituite le vetrate e installate le porte REI sulla via di esodo alla scala antincendio.

 

Aggiornamento del 9 settembre 2022

 

La lettera inviata alla direzione didattica e alle famiglie degli studenti dell'Istituto Comprensivo Villasanta sullo stato di avanzamento dei lavori sugli edifici scolastici.

Cari genitori,

anche quest'anno, nei mesi di luglio e agosto, sono stati attivati i cantieri per le manutenzioni straordinarie e le manutenzioni ordinarie nelle scuole.

Non è stato possibile avviare i lavori nel mese di giugno per varie ragioni: i seggi dei referendum abrogativi sulla Giustizia, la presenza di personale e studenti nei plessi, i centri estivi.

I cantieri più importanti interessano il plesso “A.Villa” dove sono in corso gli interventi edili e impiantistici finalizzati alla messa in sicurezza della struttura e alla prevenzione incendi. Inoltre, nel giardino del plesso, è aperto il cantiere che porterà alla realizzazione del prefabbricato per garantire alla scuola dell’infanzia “Tagliabue” gli spazi aggiuntivi didattici e sanitari necessari per un corretto e sicuro svolgimento delle attività educative. Così come richiesto da ATS e dal corpo docenti. Questo in attesa della nuova scuola. 

Permane quindi una situazione di emergenza che coinvolge tutto l'Istituto Comprensivo Villasanta. La stiamo gestendo in collaborazione con la Dirigente scolastica, il corpo docente e le rappresentanze dei genitori, utilizzando gli spazi che è stato possibile ricavare all’interno dei plessi dell’Istituto Comprensivo. Spazi quindi già adeguati a funzioni didattiche. Questa scelta, che pur comporta dei sacrifici, ci ha permesso di garantire continuità didattica ed educativa a 140 bambini che abbiamo allontanato da condizioni di pericolo.

In particolare, la situazione dei cantieri:

  • Nel plesso ”A.Villa” i lavori interni di compartimentazione tra l'edificio e la palestra, la sostituzione delle porte delle classi, delle vetrate comprese quelle dell'ingresso principale saranno terminati entro l'avvio dell'anno scolastico. 
    • Il piano terra è stato reso agibile per l'inizio della scuola dell'Infanzia, dal 5 settembre, e le restanti aule, ai piani superiori, lo saranno dal 12 settembre, data di inizio della scuola Primaria. Altrettanto importante è garantire la disponibilità della palestra annessa all’edificio per l'avvio delle attività delle società sportive, prevista per la prima settimana di settembre.
    • È stata terminata la predisposizione dell'aula di informatica nell'area laboratori, che sostituisce quella precedentemente posta al primo piano.
    • Esternamente, il ripristino temporaneo del cortile e del giardino sul lato adiacente alla via Ada Negri è stato completato entro il 5 settembre. In questi spazi sono stati realizzati rispettivamente, il nuovo anello dell'impianto antincendio e i collegamenti all'acqua potabile e all'energia elettrica per il prefabbricato di ampliamento della scuola “Tagliabue”. Nel cortile è necessario attendere l’assestamento del terreno prima di procedere con l’asfaltatura dei tagli.
    • Sul lato nord del plesso sono visibili gli scavi destinati ad ospitare la base della nuova scala di sicurezza e la piattaforma su cui sarà posizionato il prefabbricato. I lavori per la realizzazione della scala di sicurezza e le vetrate con le porte di accesso alla scala stessa, termineranno nel mese di ottobre mentre quelli per il prefabbricato potrebbero continuare fino alla fine dell'anno.  
    • Per garantire i corretti spazi sanitari e didattici all’interno del prefabbricato non è stato possibile preservare nel giardino un pino al quale molti bambini erano affezionati; purtroppo a conclusione della fase di progettazione esecutiva (metà luglio) è risultato chiaro che lo scavo avrebbe danneggiato gravemente le radici della pianta, compromettendone la stabilità. Collaboreremo con la scuola a sostegno di un progetto che preveda l’utilizzo del tronco del pino abbattuto per fini ludico-didattici. È prevista una piantumazione compensativa dell'albero.
    • Scuola dell’Infanzia “Tagliabue”. Come probabilmente sapete, la nuova scuola Tagliabue non è stata finanziata dal programma PNRR; daremo quindi avvio alle procedure di progettazione e di realizzazione del nuovo plesso con nostre risorse e cercando altre fonti di finanziamento.
  • Nel plesso “A.Oggioni” è terminata l'installazione della nuova scala di sicurezza, è stato ripristinato il terreno circostante  e sono stati  effettuati piccoli interventi di manutenzione richiesti dal Piano di diritto allo studio. A causa di ritardi dovuti alla ditta appaltatrice, restano ancora da completare le installazioni delle porte ignifughe REI che si affacciano sulle due scale di sicurezza del plesso. I lavori per l'ottenimento del Certificato Prevenzione Incendi si completeranno con la sistemazione dell'impianto elettrico.

 

  • Nella scuola dell'Infanzia “Arcobaleno” sono stati effettuati interventi di manutenzione del tetto.

 

  • Nel plesso “E.Fermi” sono stati imbiancati gli spogliatoi del palazzetto dello sport e attivati i lavori di manutenzione ordinaria dei bagni.

In generale è costante la collaborazione degli operai del Comune con il personale scolastico per le opere di trasloco materiali e gli interventi dedicati alla manutenzione dei plessi.

Anche quest’anno una voce importante del bilancio viene impegnata nel percorso di analisi strutturale, messa in sicurezza e manutenzione degli edifici scolastici. Proprio questo percorso di prevenzione, in corso da anni, ci ha permesso di portare alla luce il problema strutturale della scuola Tagliabue.

 

Il Piano di Diritto allo Studio.

Come previsto dalle disposizioni legislative vigenti, anche quest’anno l’Ente Locale ha predisposto un piano di interventi per l’attuazione del diritto allo studio degli studenti dell’Istituto Comprensivo di Villasanta.

Queste azioni si concretizzano attraverso alcune proposte progettuali rivolte alle classi, come ad esempio quelle relative all’animazione alla lettura, all’educazione stradale, all’educazione ambientale organizzate rispettivamente dalla Biblioteca Civica, dalla Polizia Locale, da CEM Ambiente. 

Ogni anno l’Amministrazione comunale consente di ampliare in modo consistente l’offerta formativa della scuola erogando contributi economici che per l’anno scolastico 2022-2023 ammontano a 121.000 euro. La cifra comprende contributi diretti per il sostegno dei progetti presenti nel PTOF, la mediazione e facilitazione linguistica, l’acquisto di complemento di arredi e materiale didattico, l’agevolazione di spese scolastiche per famiglie in difficoltà, il noleggio e la manutenzione delle fotocopiatrici.

A questa quota vanno aggiunte le spese sostenute dall’Ente Locale per l’educativa scolastica specialistica, per il servizio di ristorazione scolastica, per i servizi di pre e post-scuola e dopo-scuola, per le cedole librarie e per le borse di studio, per un ammontare di circa 370.000 euro.

 

Sperando di aver fatto cosa gradita e di aver chiarito aspetti forse poco noti ai più e restando a disposizione per eventuali approfondimenti, salutiamo cordialmente.

 

L’Amministrazione Comunale

 

Aggiornamento del 30 agosto 2022

 

L’Amministrazione Comunale finanzierà con risorse interne la progettazione della nuova scuola dell’infanzia Tagliabue. 

Tale soluzione era stata inserita tra le diverse ipotesi d’intervento, dopo la chiusura del plesso per problemi strutturali. L’alternativa, auspicata fino a pochi giorni fa, era il finanziamento attraverso i fondi del Pnrr (Missione 4, "Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia", avviso pubblico n. 48047 del 2 dicembre 2021) cui il Comune di Villasanta aveva presentato domanda nel febbraio 2022. Nei giorni scorsi sono state pubblicate le graduatorie e l’intervento di demolizione e ricostruzione della Tagliabue di Villasanta, per un costo di circa 3milioni600mila euro, non rientra tra quelli finanziati (nessun progetto presentato dai comuni in provincia di Monza e Brianza riservato alle scuole dell’Infanzia è stato inserito nei primi posti della graduatoria). Diventa dunque definitiva la soluzione del finanziamento interno della progettazione preliminare. Per quanto riguarda gli ulteriori costi, l’Amministrazione tenterà tutte le strade possibili per trovare altre fonti di finanziamento esterne.

La graduatoria dell’avviso pubblico esclude dai contributi del Pnrr anche il prefabbricato che verrà collocato presso la primaria A.Villa, per garantire al plesso spazi idonei come da indicazioni di Ats. Il Comune aveva chiesto, all’interno del Pnrr, 320mila euro, ma lo scorso luglio, con il ritardo nella pubblicazione delle graduatorie, l’Amministrazione aveva deciso di procedere con risorse proprie per non dover aspettare altro tempo, prevedendo il rischio che il finanziamento non venisse concesso. Come è stato. Su questo fronte volgono al termine i lavori di scavo per la piattaforma in calcestruzzo che farà da base al prefabbricato nella parte di giardino tra via Ada Negri e via Battisti.

 

 

Aggiornamento 24 agosto 2022.

 

Prosegue il cantiere alla scuola A .Villa per l’adeguamento del plesso alla normativa di prevenzione incendi. Ieri sono stati consegnati i materiali ordinati per gli spazi interni: porte delle aule, vetri interni di divisione tra aule e ambienti comuni, porte di sicurezza. L’installazione è prevista entro la fine di agosto. In via di completamento, poi, l’intervento di compartimentazione di palestra e aula magna.

All’esterno dell’edificio è stato terminato l’anello dell’impianto antincendio. A breve si procederà con il ripristino della pavimentazione. Prossimo passaggio: la palificazione per la realizzazione della scala esterna. Intanto, sempre all’esterno, proseguono i lavori di scavo per la piattaforma in calcestruzzo che ospiterà la struttura prefabbricata prevista.

 

 

 

Aggiornamento del 27 luglio 2022.

 

Proseguono in linea con il cronoprogramma i lavori di adeguamento della scuola primaria A.Villa alla normativa di prevenzione incendi. La vecchia scala esterna è stata demolita per essere sostituita con una nuova scala di sicurezza. Il montaggio sarà effettuato nelle prime settimane di settembre.

Ad oggi inoltre sono stati rimossi le porte delle aule e i vetri sulle pareti che separano le aule dal corridoio; è stata completata la compartimentazione dei quadri elettrici dell’impianto fotovoltaico all’ultimo piano; è stato rimosso il lucernario dell'ultimo piano, fuori norma rispetto ai parametri di tenuta ignifuga.

I lavori saranno saranno sospesi per ferie nelle due settimane centrali di agosto.

 

Intanto è terminato l’allestimento dell’aula di informatica a fianco alla biblioteca scolastica. Operazione che ha richiesto circa 18mila euro di spesa. Il collaudo sarà effettuato entro l'inizio dell'anno.

 

 

Aggiornamento del 12 luglio 2022.

 

La giunta ha approvato il progetto definitivo per la platea di cemento armato e relativi allacci impiantistici, propedeutico alla posa di una struttura prefabbricata in un'ala del giardino della scuola primaria A.Villa.

 

La predisposizione di una struttura modulare, come è ormai noto, è un provvedimento reso necessario dalla chiusura della scuola dell’infanzia Tagliabue. I bambini della materna sono infatti ospitati, dallo scorso anno, nelle aule al piano terra della A.Villa, opportunamente allestite. Il prefabbricato ha lo scopo di fornire spazi aggiuntivi per le attività della Tagliabue.

 

Il finanziamento

La delibera stabilisce di finanziare la piattaforma in calcestruzzo, gli allacci impiantistici e il corridoio coperto di connessione all’edificio principale con risorse dell’Ente (220mila euro circa), senza aspettare la risposta del Ministero sul finanziamento tramite Pnrr, chiesto dal Comune nei mesi scorsi. Il progetto definitivo porta il quadro economico complessivo (lavori, costo del prefabbricato, allestimento interno) a 485mila euro circa per via di voci tecniche come revisione prezzi da decreti ministeriali e accantonamento imprevisti.

 

Le ragioni della scelta

La scelta è stata compiuta per questioni di tempi ed efficienza. Il dilatarsi delle tempistiche di pubblicazione delle graduatorie del bando Pnrr rischiava fortemente di non consentire all’Amministrazione di rispettare il cronoprogramma per la posa e l’allestimento interno della struttura per l’anno scolastico 2022-2023. C’era la necessità di svolgere i lavori più rumorosi e impattanti nel periodo di lezioni ferme e quella di coordinarli con il cantiere in corso per l’adeguamento antincendio della scuola, altra opera da collocare necessariamente nel periodo di scuole chiuse.

La richiesta di finanziamento tramite Pnrr ha comunque avuto la funzione di velocizzare l’iter del progetto che, acquisito il parere dei VVFF, è stato possibile approvare.

 

L’iter

L’Amministrazione procederà a stanziare le risorse necessarie per la piattaforma, allacciamenti e corridoio coperto, mentre si è scelto di attendere la risposta sul Pnrr per quanto riguarda l’allestimento interno che avverrebbe in un secondo momento. Valutati i tempi di realizzazione della piattaforma e maturazione del cemento (60 giorni), quelli di consegna del prefabbricato, quelli di montaggio e quelli per l’allestimento interno, l’ipotesi realistica è che la struttura possa essere fruibile per i primi mesi del 2023.

 

Su tutti questi passaggi è aperto un canale di comunicazione diretta tra Comune e Istituto Comprensivo Villasanta (sia scuola che rappresentanti dei genitori) attraverso il quale vengono forniti sistematicamente tutti gli aggiornamenti.

 

 

 

 

Aggiornamento al 5 luglio 2022

 

Plesso “A. Villa”

Nella giornata del 30 giugno il Comune ha ricevuto il parere positivo dei Vigili del Fuoco rispetto al progetto di adeguamento prevenzione incendi (CPI) della scuola. Il visto dell’autorità competente comprende anche l’integrazione lavori relativa al prefabbricato di ampliamento della scuola Tagliabue e al corridoio coperto di connessione tra lo stabile del plesso alla struttura prefabbricata.

Nella giornata di oggi, 5 luglio, è dunque partito il cantiere al plesso A.Villa per i lavori destinati all’ottenimento del CPI. L’intervento nel dettaglio prevede:

  • la sostituzione delle porte di tutte le aule per renderle conformi alla norma (allargamento e direzione di apertura);
  • la sostituzione delle vetrate e delle porte di accesso alla scala di sicurezza nel lato nord del plesso;
  • la chiusura del lucernario;
  • l'abbattimento dell’attuale scala di sicurezza e la nuova realizzazione della stessa.

 

I lavori all’interno del plesso termineranno, nelle previsioni, entro l’inizio del nuovo anno scolastico. Proseguiranno invece anche nel corso del mese di ottobre sulla parte esterna.

 

È tuttora in corso l’intervento di allestimento dell’aula di informatica a fianco della biblioteca scolastica. Operazione che ha richiesto circa 18mila euro di spesa.

 

Plesso "A. Oggioni"

Presso la scuola Oggioni gli operai stanno terminando in questi giorni i lavori sulla scala antincendio esterna. Si tratta delle ultime rifiniture del progetto di adeguamento alla normativa di prevenzione incendi (CPI) avviato la scorsa estate.

 

 

 

 

Villasanta, 30 maggio 2022.  Programma dei lavori di messa in sicurezza sui plessi scolastici cittadini.

 

Il 24 maggio 2022 l’Amministrazione Comunale ha incontrato l’Istituto Comprensivo Villasanta per un aggiornamento sui lavori di messa in sicurezza dei plessi scolastici previsti nel corso della prossima estate e, solo per quanto riguarda il plesso “A.Villa”, anche nell’estate 2023.

 

PLESSO “A.VILLA”

 

PROGETTO PREVENZIONE INCENDI

Il progetto di messa in sicurezza del plesso è funzionale all’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi da parte del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco. I lavori sono stati affidati all’azienda vincitrice della gara d’appalto a metà maggio. Il cantiere potrà essere avviato solo dopo le votazioni referendarie del 12 giugno 2022 e sarà organizzato in modo tale da essere compatibile con la presenza delle classi della scuola dell'infanzia “Tagliabue”. Quest’ultimo aspetto è stato discusso durante l'incontro, alla presenza della Dirigente Scolastica e delle referenti della scuola “Tagliabue”, al fine di individuare le soluzioni più idonee per tutelare il regolare svolgimento dell’attività didattica.

Gli interventi più importanti in programma nell’estate 2022 prevedono:

  • la sostituzione delle porte di tutte le aule per renderle conformi alla norma (allargamento e direzione di apertura);
  • la sostituzione delle vetrate e delle porte di accesso alla scala di sicurezza nel lato nord del plesso;
  • la chiusura del lucernario;
  • l'abbattimento dell’attuale scala di sicurezza e la nuova realizzazione della stessa.
  • Sono previsti inoltre: lavori per rendere ignifuga la parete tra la palestra e la mensa; la nuova protezione della scala di sicurezza dell'aula magna;  il completamento dell'anello della conduttura idrica del sistema antincendio.  Questi ultimi sono in programma per l’estate 2023 ma potrebbero rientrare nel lotto 2022 qualora si creassero le necessarie condizioni.

Il costo complessivo dell’intervento è di 362mila euro.

 

PROGETTO PREFABBRICATO SCUOLA INFANZIA TAGLIABUE

Per il periodo estivo, nel giardino, sul lato nord-est del plesso, è prevista la realizzazione di una piattaforma in calcestruzzo con predisposizioni per l’allacciamento dei sottoservizi. Sulla piattaforma verrà installato il prefabbricato necessario a garantire adeguati spazi educativi alla scuola dell’infanzia “Tagliabue”, al momento ospitata in un’ala del plesso “A. Villa”.  Il progetto ha un quadro economico di 421.000 euro ed è attualmente al vaglio dei Vigili del Fuoco il cui parere è atteso entro la metà di giugno.

La fornitura della struttura prefabbricata è già stata contrattualizzata, mentre i lavori per la realizzazione della piattaforma con relative predisposizioni sono stati oggetto di richiesta di finanziamento PNRR, il cui esito è atteso per il mese di giugno.

Sempre riguardo la scuola dell’infanzia “Tagliabue”, rispetto al progetto per la realizzazione del nuovo plesso, si è in attesa del risultato del bando per l’ottenimento dei finanziamenti del PNRR, previsto anch’esso per il mese di giugno. Il costo complessivo dell’opera è stimato attorno ai 4 milioni di euro.

 

AULA INFORMATICA

Infine, nel plesso elementare “A. Villa” è previsto anche l’allestimento ex novo dell’aula di informatica a fianco dell’attuale biblioteca scolastica, per un costo di circa 18mila euro.

 

La messa in opera di tutte le attività di progettazione e programmazione sopra citate, di competenza dell’Amministrazione Comunale, è condizionata da attività di Enti Terzi (Vigili del Fuoco e Ministeri per contributi PNRR) e dai rispettivi tempi di risposta. Le tempistiche di esecuzione risultano anche subordinate al reperimento dei materiali da parte delle imprese appaltatrici. Reperimento che l’attuale situazione dei mercati rende incerto sia per quantità che per prezzo. Sarà cura dell’Amministrazione aggiornare costantemente al riguardo l’Istituto Scolastico e i cittadini.

 

 

ALTRI INTERVENTI

  • Al plesso “A.Oggioni” nelle prossime settimane termineranno i lavori di installazione della nuova scala di emergenza e durante l'estate 2022 verranno installate le porte REI, in uscita, sulle due scale di sicurezza del plesso. Questi interventi completano il progetto di riqualificazione della parte edile del plesso, avviato lo scorso anno per un costo complessivo di circa 300mila euro.
  • Durante l'estate 2022 saranno svolti anche i lavori di sistemazione dei tetti della scuola dell'infanzia “Arcobaleno” e dell'Asilo Nido “Girotondo”.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (991 valutazioni)