Barriere architettoniche stazione - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

archivio notizie - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

Barriere architettoniche stazione

 

Villasanta, 18 maggio 2023. Nella seduta del 15 maggio, un’iniziativa del Gruppo Misto ha riportato il tema delle barriere architettoniche in stazione ferroviaria Villasanta Parco all’attenzione del Consiglio comunale.

 

La discussione ha portato all’approvazione a maggioranza di una mozione alternativa per coinvolgere gli enti superiori e le autorità competenti sul tema.

Il documento evidenzia le gravi difficoltà dei viaggiatori con disabilità nella salita e discesa dal treno per via dell’ampio dislivello tra la banchina e la carrozza del treno. Ricorda anche le finalità del recente cambio di nome della stazione da Villasanta a Villasanta Parco: incentivare tra i visitatori del parco l’utilizzo del treno e la scelta della stazione di Villasanta che è la più vicina in assoluto agli ingressi del Parco Reale (meno di 800 metri).

Perché tale finalità trovi pieno compimento è però necessario che la fermata sia accessibile anche alle persone disabili o con difficoltà motorie, anche temporanee.

La mozione approvata dal Consiglio impegna la Giunta e il Sindaco ad attivarsi:

 

  1. presso Regione Lombardia perché la stessa informi i comuni presenti sulla linea S7 in merito ai progetti e ai tempi di realizzazione delle ristrutturazioni delle stazioni, impegnando RFI, dove non previsto, a rimuovere le barriere architettoniche per raggiungere le stazioni, l’accesso alle banchine e alle carrozze dei treni
  2. presso la Sala Blu di Milano perché in attesa degli interventi di ristrutturazione attivi un servizio di assistenza delle persone con disabilità e a ridotta mobilità su prenotazione, anche dove sia richiesto in modo continuativo
  3. presso Trenord affinché i treni siano dotati di adeguate carrozze per accesso disabili
  4. presso il prefetto di Monza perché intervenga presso RFI in quanto il perdurare della mancanza di accesso ai treni potrebbe configurarsi come una violazione del REGOLAMENTO (CE) N. 1371/2007 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 23 ottobre 2007 relativo ai diritti e agli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario, e in particolare dell’Articolo 22 che riguarda l’Assistenza nelle stazioni ferroviarie.
  5. per convocare un tavolo di confronto con i consiglieri comunali di Villasanta, Regione Lombardia, RFI e associazioni di categoria, per giungere alla concretizzazione del servizio Sala Blu.

 

Nella giornata di oggi, 18 maggio, è stata inviata al Prefetto di Monza Patrizia Palmisani una lettera che chiede il coinvolgimento della Prefettura nella soluzione del problema e nell’attivazione di un tavolo di confronto tra consiglieri comunali di Villasanta, Regione Lombardia, RFI, associazioni di categoria.

 

La stazione ferroviaria è uno degli obiettivi già inseriti dall’Amministrazione comunale tra i luoghi del territorio che saranno oggetto del progetto PEBA (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche) che si svilupperà grazie al patto di collaborazione sottoscritto con l’Associazione Nazionale PEBA Onlus con sede a Monza.

 

 

 

 

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (373 valutazioni)