CONTRIBUTI SOCIALI PER PERIODI DI SOLLIEVO - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

guida ai servizi - COMUNE DI VILLASANTA (MB)

CONTRIBUTI SOCIALI PER PERIODI DI SOLLIEVO

  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Segretario Generale
  • Telefono: 03923754203
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Servizi Sociali

  • Responsabile dell'ufficio: Dr. Angela D'Onofrio
  • Telefono: 03923754237
  • Fax: 03923754275
  • Email: sociali@comune.villasanta.mb.it
  • Orari: martedì e giovedì 8,30/12,15 - giovedì 16,00/17,45 - venerdì 8,30/13,00
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Servizi Sociali

  • Responsabile dell'ufficio: Dr. Angela D'Onofrio
  • Telefono: 03923754237
  • Fax: 03923754275
  • Email: sociali@comune.villasanta.mb.it
  • Orari: martedì e giovedì 8,30/12,15 - giovedì 16,00/17,45 - venerdì 8,30/13,00
Cos'è: I contributi sociali per periodi di sollievo costituiscono un intervento di sostegno economico finalizzato a:
a) facilitare la fruizione da parte di persone fragili di periodi di sollievo presso strutture residenziali o diurne, socio-sanitarie o sociali;
b) sostenere le famiglie che si fanno carico in modo continuativo della cura e dell’assistenza di un congiunto in condizione di fragilità e non autosufficienza.

Il beneficio verrà concesso sino ad esaurimento del relativo stanziamento di bilancio e/o di altri fondi dedicati.
Qualora non vi siano risorse sufficienti per l’erogazione del beneficio, l’Ufficio Servizi Sociali predisporrà una lista di attesa sulla base dei seguenti criteri:
• grado di rilevanza della rete di supporto;
• livello di dipendenza.


Chi può richiederlo: • Persone anziane e adulte in condizione di parziale o totale non autosufficienza certificata con l’invalidità civile;
• Minori con disabilità certificata.

Costituiscono requisiti di accesso:
• la residenza nel Comune
• ISEE non superiore al massimo indicato nell’allegato 1 del Regolamento per la disciplina dell’erogazione di interventi e servizi sociali dei Comuni dell’Ambito Territoriale di Monza


Nel caso di erogazione del buono sociale per prestazioni rese per assistente familiare o del buono sociale per prestazioni rese da care giver familiari o di buono sociale per progetti di vita indipendente, il buono per i periodi di sollievo, potrà essere riconosciuto solo a fronte di sospensione temporanea delle altre tipologie di beneficio.

A chi è destinato: Vedi sopra
Modalità di Attivazione: A domanda
Come si richiede : La domanda di attivazione dell’intervento è perfezionata attraverso la presentazione di apposita richiesta all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza previo colloquio con l’Assistente Sociale.
Spese a carico dell'utente: Nessuno
Dove rivolgersi: Servizi Sociali comunali durante orario di segretariato sociale accesso libero il martedì dalle ore 8.30 alle ore 12.15 e il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.45 o previo appuntamento
Documenti da presentare: La domanda di attivazione dell’intervento, salvo diversa disposizione, è perfezionata attraverso la presentazione di apposita richiesta all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza previo colloquio con l’Assistente Sociale. La presentazione della domanda è subordinata: a) alla compilazione dell’apposita modulistica comprensiva degli allegati previsti b) alla presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica finalizzata al rilascio della certificazione ISEE
Riferimenti legislativi (Normativa): Regolamento per la disciplina dell’erogazione di interventi e servizi sociali dei Comuni dell’Ambito Territoriale di Monza
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (582 valutazioni)